Davide Rossi

Radio shock era un’utopia, da 15 anni è una realtà, curiamo facendo radio.

Insieme ad un collega 15 anni fa leggemmo un piccolo trafiletto su una rivista, una di quelle da ombrellone, perlava di una radio a Mantova composta da pazienti del Dipartimento di Salute Mentale, il giorno dopo organizzammo una visita studio e da lì parti tutto.

Curare attraverso un lavoro creativo ridando dignità a chi la persa

Il lavoro di redazione è l’ingrediente che unisce e che fa gruppo, ma il lavoro fuori tra la gente intervistando personaggi più o meno famosi ecco quello è un riconoscimento importante che rende i redattori consapevoli che un posto nella società esiste anche per loro.

Divertimento e l’utilizzo dell’emotività e di pensieri genuini.