Cristina Bellocchi

… eccomi, mi presento: mi chiamo M.Cristina Bellocchi, sono un operatore socio sanitario e da 34 anni opero nella riabilitazione psichiatrica.

Nel 2010 mi è stata data l’opportunità di entrare a far parte di un progetto con obiettivi in cui credo, Radio Shock dove contribuisco in qualità di redattore di responsabilità e organizzativo.

Radio shock è formata da utenti e da operatori del Servizio Salute Mentale.

L’idea è nata da: professionalità, intuizione, passione e rispetto per un’esigenza funzionale, riabilitativa, con la voglia estrema di porre una lente di ingrandimento sulla lotta allo stigma e all’emarginazione delle persone che vivono condizioni mentali non allineate al comune senso del sentire e pensare.

Nella redazione della radio, con le interviste, emerge con spontaneità l’IO interiore di ognuno dei partecipanti con un interscambio che è sempre molto interessante poiché le idee vengono condivise e i punti di vista, fuori da qualsiasi schema e preconcetto, risultano sempre interessanti e a volte anche spiazzanti.

Radio Shock vive e si nutre di empatia e del fare squadra con mezzi che sono: l’accudimento, la premura, l’interesse, l’assistenza, la passione ed un forte credo che impasta tutto.

Questi ingredienti, ben dosati, formano una ricetta dal nome: Famiglia.

Sì, proprio così! … il segreto di Radio Shock è essere una grande famiglia allargata: accogliente, inclusiva, comprensiva ed autorevole quando serve e dove c’è tutto… e di tutto.

Tutto il quotidiano con le varie discussioni, problematiche, ricerca di soluzioni ma che è unita e sempre accanto ad ognuno nonostante tutto e che ama per quel che sei, come sei, nella diversità.

Crediamo sia così che si possano vincere paure e pregiudizi che sono la prima causa dell’emarginazione.

La diversità è un valore aggiunto che arricchisce ognuno di noi e non importa da che parte stai …

Radio Shock lo “urla” il messaggio arriva ed arriverà ai cuori di chi sa ascoltare ed ha voglia di essere, ogni giorno, un po’ migliore attraverso la comprensione e la conoscenza.